Lady Scarlet

Lady Scarlet - Merciless boots

ITALIAN LANGUAGE This new slave is very scared, it is his first time with me and he fears me. He is lying with his flabby earthworm sticking out of the cock box and trying to justify himself by saying that the fear made his cock so small... I’m lying next to him and use my stockings feet to make him comfortable but shortly after I wear the boots he gave me and I clarify that the treatment that awaits him is not going to be so soft. Sharp heels and long tip, just seeing them the slave trembles. I get on the box and start hitting and crushing that worm under my soles, sticking him in my heels as he cries. Every now and then I also sink into his abdomen but my attention is all for that floppy prick. I squeeze it until the tip comes out to be able to prick it well with the heel. I literally destroyed his cock while completely ignoring his moans and pleas for mercy. When I am satisfied I stop but in exchange I demand another pair of boots. STIVALI SPIETATI Questo nuovo schiavo è molto spaventato, è la sua prima volta con me e giustamente mi teme. E’ steso col suo lombrichino moscio che spunta dalla cock box e cerca di giustificarsi dicendo che è moscio per la paura… Sdraiata accanto a lui, cerco di rompere il ghiaccio con i miei piedi scalzi velati dalle autoreggenti ma dopo poco infilo gli stivali che mi ha regalato lui e chiarisco che il trattamento che lo attende sarà ben diverso. Tacchi affilati e punta lunga, solo a vederli lo schiavo trema. Salgo sulla piattaforma e inizio a colpire e schiacciare quel verme sotto le mie suole, lo infilzo con i tacchi mentre lui si lamenta. Ogni tanto affondo anche nel suo addome ma la mia attenzione è tutta per quel cazzetto moscio. Lo schiaccio finchè non spunta fuori il glande per poterlo punzecchiare per bene con il tacco. Gli ho letteralmente distrutto il cazzo mentre ignoro completamente i suoi lamenti e le richieste di pietà. Quando sono soddisfatta smetto ma in cambio voglio un altro paio di stivali.

Video Info: 1920x1080 Pixel @ 7928 kb/s
Audio Info: 2 Channels @ 192 kb/s
Length: 10min.
Format: MP4
Category: Crush Fetish
Size: 585MB
Language: Italian
Added: 2021-05-04

Lady Scarlet - Laughs and slaps on the sofa

ITALIAN LANGUAGE My friend Gea and I are sitting comfortably on the sofa with a slave already on his knees at our feet. We look at him and comment that he has a very slap face. For his part, he provokes us by saying that he does not have a slap face but rather that he is a great funny guy and it is difficult to find another like him. Our answer: "Thank goodness!". And so we begin to slap him! At one point we laugh because with each stroke his forelock moves and it is ridiculous. He too has to laugh because he knows he is a clown and in any case he is amused by the fact that we have fun. We hit him harder. Gea laughs a lot. He teases him by explaining how to offer his cheeks to our hands. Then he proposes to count the slaps and we reach almost 150. We continue hitting that provocative face. Then we swap places and continue with the punishment. We still comment on his forelock teasing him and the atmosphere is fun. Until he starts to irritate me. Gea is also getting impatient. The slave has his cheeks on fire and begs us to stop. We grant him pity only because we have other things in store for him ... RISA E SCHIAFFI SUL DIVANO Io e la mia amica Gea siamo sedute comodamente sul divano con uno schiavo già in ginocchio ai nostri piedi. Lo guardiamo e commentiamo che ha proprio una faccia da schiaffi. Lui dal canto suo ci provoca dicendo che non ha una faccia da schiaffi ma anzi che è un gran simpaticone ed è difficile trovarne un altro come lui. Risposta nostra: "Meno male!". E iniziamo così a prenderlo a ceffoni! A un certo punto ridiamo perchè a ogni colpo il suo ciuffo si muove ed è ridicolo. Anche a lui viene da ridere perchè sa di essere un pagliaccio e comunque è divertito dal fatto che ci divertiamo. Lo colpiamo più forte. Gea ride molto. Lo sfotte spiegandogli come porgere le sue guance alle nostre mani. Poi propone di contare gli schiaffi e arriviamo quasi a 150. Continuiamo colpendogli quel musino provocante. Poi ci scambiamo di posto e proseguiamo con la punizione. Commentiamo ancora il suo ciuffo prendendolo in giro fino a quando non inzia ad irritarmi. Anche Gea si sta spazientendo. Lo schiavo ha le guance in fiamme e ci implora di smettere. Gli concediamo la pietà solo perchè abbiamo altre cose in serbo per lui...

Video Info: 1920x1080 Pixel @ 7895 kb/s
Audio Info: 2 Channels @ 192 kb/s
Length: 9min.
Format: MP4
Category: Faceslapping
Size: 546MB
Language: Italian
Added: 2021-05-16

Lady Scarlet - Cow's teats

ITALIAN LANGUAGE Today I want to punish with sadism and sensuality. I approach the slave, tied to the cross. I called this slave "cow" because of the spots on his body. And being my cow I want to milk its udders. But in my way! I open the zipper of that kind of bodysuit it wears to "beautify itself" and I see that it is already aroused, with transparent black panties showing its little cock in the shot. I start teasing its nipples with my long nails, then I apply clips. I take them off and then apply others, also adding weights. I will also use the Wartenberg wheel. It will be an ups and downs of intensity and provocation with my beauty and my gestures, which will lead that cowhide to dribble more and more into the panties and leave it so tied up with the clips applied, in ecstasy... TETTARELLE DELLA VACCA Oggi voglio torturare con sadismo e sensualità. Mi avvicino allo schiavo, legato alla croce. Questo schiavo l'ho battezzato "vacca" per via delle macchie sul corpo. Ed essendo la mia vacca gli voglio mungere le mammelle. Ma a modo mio! Gli apro la cerniera di quella specie di body che indossa per "abbellirsi" e vedo che è già eccitato, con delle mutandine nere trasparenti che mostrano il suo cazzetto in tiro. Inizio a stuzzicargli i capezzoli con le mie unghie lunghe, poi gli applico delle pinzette. Gliele tolgo per poi applicarne delle altre aggiungendo anche dei pesi. Userò anche la rotella di Wartenberg. Sarà un sali e scendi di intensità e di provocazione con la mia bellezza e le mie gestualità, che porteranno quella vacchetta a sbrodolarsi sempre più nelle mutandine e a lasciarlo così legato con le pinzette applicate, in estasi...

Video Info: 1920x1080 Pixel @ 7996 kb/s
Audio Info: 2 Channels @ 192 kb/s
Length: 16min.
Format: MP4
Category: Female Domination
Size: 961MB
Language: Italian
Added: 2021-05-15

Lady Scarlet - Jumping with the sneakers

ITALIAN LANGUAGE This video was shot the first time my friend Lady Selly visited my studio. I give her a little tour and then show her my personal mat which is now part of the furniture. Today with Selly I want to try something stronger than normal footrest use: I want to jump on it! We take turns climbing onto the cage and letting ourselves fall on his flaccid abdomen, it's so soft that we almost bounce. We are having fun but all of a sudden the slave lets out a "I thought it was worse" ... never challenge two mistresses like me and Selly. The jumps get stronger and nastier, the marks of our soles start to stay etched on his skin and finally we even jump on his face! While one jumps on the face, the other jumps and kicks on the abdomen ... he will think twice before challenging us next time! At the end we rest sitting on the cage with our 4 feet resting on him while we admire the signs we have left on his skin. SALTANDO CON LE SCARPE DA GINNASTICA Questo video è stato girato la prima volta che la mia amica Lady Selly ha visitato il mio studio. Le faccio fare un piccolo tour e poi le mostro il mio tappetino personale che ormai fa parte dell’arredamento. Oggi con Selly voglio provare qualcosa di più forte del normale uso da poggiapiedi: voglio saltarci sopra! A turno saliamo sulla gabbia e ci lasciamo cadere sul suo flaccido addome, è talmente morbido che quasi rimbalziamo. Ci stiamo divertendo ma a un tratto lo schiavo si fa scappare un “Pensavo peggio”… mai sfidare due padrone come me e Selly. I salti diventano sempre più forti e cattivi, i segni delle nostre suole iniziano a rimanere impressi sulla sua pelle e infine passiamo anche saltargli sulla faccia! Mentre una salta sul suo viso l’altra salta e scalcia sull’addome…ci penserà due volte prima di sfidarci la prossima volta! Alla fine ci riposiamo sedute sulla gabbia con i nostri 4 piedi poggiati su di lui mentre ammiriamo i segni che gli abbiamo fatto.

Video Info: 1920x1080 Pixel @ 7980 kb/s
Audio Info: 2 Channels @ 265 kb/s
Length: 8min.
Format: MP4
Category: Trampling
Size: 484MB
Language: Italian
Added: 2021-05-13

Lady Scarlet - Pochi centimetri

ITALIAN LANGUAGE FEW CENTIMETERS This video is for all of you with a useless short dick.. you will never be able to get the attention of a woman with those tiny little cocks you have. I turn to you who masturbate with two fingers, who have a little pea smaller than the heels I wear: measure it if you can, let me know if it is at least as big as my big toe or if it is as small as my little toe. I'll show you how big a normal cock is, one that can give me satisfaction, that I can take with my whole hand: I measure it for you while I show you how I could jerk it off if you weren't a lousy subnormal. Show me how much sperm there is in your tiny balls while I show you how to masturbate to the sight of my feet and my stunning body with leopard-print leggings ... What? Have you already cum? I didn't even notice ... hahaha! POCHI CENTIMETRI Questo video è per tutti voi inutili microdotati che non riuscirete mai ad avere l’attenzione di una donna con quei minuscoli cazzetti che vi ritrovate. Mi rivolgo a voi che vi masturbate con due dita, che avete un pisellino più piccolo dei tacchi che indosso: misuratelo se ci riuscite, fatemi sapere se è almeno grande quanto il mio alluce o se è piccolo come il mignolino dei miei piedi. Ve lo faccio vedere io quanto è grande un cazzo normale, uno che può darmi soddisfazione, che posso prendere con l’intera mano: lo misuro per voi mentre vi faccio vedere come potrei segarlo se non foste degli schifosi ipodotati. Fatemi vedere quanto sperma c’è nelle vostre minuscole palle mentre vi mostro come masturbarvi alla visione dei miei piedi e del mio corpo statuario con leggins leopardati… Cosa? Siete già venuti? Io neanche me ne sono accorta… ahahah!

Video Info: 1920x1080 Pixel @ 7948 kb/s
Audio Info: 2 Channels @ 192 kb/s
Length: 10min.
Format: MP4
Category: Small Penis Humiliation
Size: 612MB
Language: Italian
Added: 2021-05-12

Lady Scarlet - Boots and mud

ITALIAN LANGUAGE Black on me and red on my friend Lady Selly: our boots rest on the back of this four-legged slave as we discuss the treatment to give him. Our boots are very dirty, full of real mud after a walk in the park. We let him choose where to start licking and guide him with precise instructions on how to use the tongue to polish our boots well. He first cleans one of my boots until it is shiny and then moves on to one of Selly's red boots: he is really a pig as he likes this mud "meal" ... There are still two boots missing to complete the job and we decide to make him lie down belly up to be able to rub our boots on his body and face at the same time while he continues to clean with his tongue. He's so dirty… mud on his face, chest and tongue to the point that he can't clean our boots any more: we'll save the remaining mud for his next snack. STIVALI E FANGO Neri su di me e rossi per la mia amica Lady Selly: i nostri stivali poggiano sulla schiena di questo schiavo a quattro zampe mentre discutiamo sul trattamento da riservargli. I nostri stivali sono sporchissimi, pieni di vero fango dopo una passeggiata al parco. Lasciamo scegliere a lui da dove iniziare a leccare e lo guidiamo con precise istruzioni su come usare la lingua per lucidare bene i nostri stivali. Pulisce prima uno dei miei stivali fino a farlo diventare brillante e passa poi a uno degli stivali rossi di Selly: è davvero un maiale da quanto gli piace questo “pasto” a base di fango… Mancano ancora due stivali per completare l’opera e decidiamo di farlo sdraiare pancia all’aria per poter strofinare contemporaneamente i nostri stivali sul suo corpo e sulla sua faccia mentre con la sua lingua continua a pulire. E’ completamente sporco, in faccia, sul torace e sulla lingua al punto che non riesce a pulire gli stivali più di così: conserveremo il fango rimanente per il suo prossimo spuntino.

Video Info: 1920x1080 Pixel @ 8038 kb/s
Audio Info: 2 Channels @ 192 kb/s
Length: 13min.
Format: MP4
Category: Boot Domination
Size: 762MB
Language: Italian
Added: 2021-05-11

Lady Scarlet - F*rced ashtray

ITALIAN LANGUAGE My friend Lady Selly and I take a little cigarette break. We are sitting on a step and between us is a somewhat unusual ashtray. The slave is lying belly up with his arms outstretched and tied to the wall almost as if he were crucified. A strip of latex covering his flabby body, he has mouth spreader that keeps his mouth open and f*rces him to become a human ashtray. Selly and I light two black cigarettes and start smoking ready to use our ashtray. Between one puff and the next, we spit in his mouth in turn, blow the smoke in his face and let the ash fall on his tongue, which becomes increasingly black and disgusting. At the end of the video we abound with saliva, we extinguish the cigarettes on his tongue and we leave him on the floor with his mouth full. POSACENERE COSTRETTO Io e la mia amica Lady Selly ci concediamo una piccola pausa sigaretta. Sedute sul gradino in mezzo a noi c’è un posacenere un po’ insolito. Lo schiavo è sdraiato a pancia in alto con le braccia aperte e legate al muretto quasi come fosse crocifisso. Una striscia di latex a coprire il suo flaccido corpo, ha un divaricatore che gli tiene aperta la bocca e lo costringe a diventare un posacenere umano. Io e Selly accendiamo due sigarette nere e iniziamo a fumare pronte a usare il nostro posacenere. Tra un tiro e l’altro sputiamo a turno nella sua bocca, gli soffiamo il fumo in faccia e lasciamo cadere la cenere sulla sua lingua che diventa sempre più nera disgustosa. Nel finale abbondiamo con la saliva, spegniamo le cicche sulla sua lingua e ce ne andiamo lasciandolo con la bocca piena.

Video Info: 1920x1080 Pixel @ 8044 kb/s
Audio Info: 2 Channels @ 192 kb/s
Length: 8min.
Format: MP4
Category: Human Ashtray
Size: 459MB
Language: Italian
Added: 2021-05-10

Lady Scarlet - Crushed furniture

ITALIAN LANGUAGE I'm in Mistress Selly's dungeon. It is the first time that I go to visit her, so when I enter she explains to me the layout of her studio and its equipment. Including a human mat lying next to the pole with which Selly practices lap dance. She tells me that this doormat is part of the furniture and never moves from there. I really like this thing! We put down our bags. It greets us but I immediately slam the sole of my boot on its mouth to silence it and my friend sinks her boot on its belly. We take off our coats to be more comfortable so we can have fun with it. I'm really curious to try this doormat! We step on it, me with boots and she with the amphibians we use in our daily life. We have fun sinking, jumping on it, bouncing on its body, squeezing the little dick it keeps hidden under its jeans out of shame, crushing its face in order to leave the imprint of our soles! I also use its belt to create a collar and a leash that I pull towards me while with the sole I crush its face on the opposite side. We slaughter it until we get tired of it and decide to go there for a coffee thinking about the next practices it will suffer... ARREDO SCHIACCIATO Sono nel dungeon di Mistress Selly. E' la prima volta che vado a trovarla per cui entrando mi spiega la disposizione del suo studio e delle sue attrezzature. Tra cui un tappetino umano disteso vicino al palo con il quale Selly pratica la lap dance. Mi dice che questo zerbino è parte dell'arredo e da lì non si sposta mai. Mi piace molto questa cosa! Posiamo le nostre borse. Ci saluta ma subito gli sbatto la suola del mio stivale sulla bocca per farlo zittire e la mia amica affonda il suo anfibio sulla sua pancia. Ci togliamo i cappotti così siamo più comode per poterci divertire con lui. Sono proprio curiosa di provarlo! Lo calpestiamo, io con gli stivali e lei con gli anfibi che usiamo nel nostro quotidiano. Ci divertiamo ad affondare, a saltare su di lui, a rimbalzare sul suo corpo, a schiacciargli il cazzetto che tiene nascosto sotto i jeans per vergogna, a schiacciargli la faccia in modo da lasciargli l'impronta delle nostre suole! Uso anche la sua cintura per creare un collare e un guinzaglio che tiro verso di me mentre con la suola gli schiaccio la faccia dalla parte opposta. Lo massacriamo fino a quando non ci stanchiamo di lui e decidiamo di andarci a fare un caffè pensando alle prossime pratiche che subirà...

Video Info: 1920x1080 Pixel @ 7998 kb/s
Audio Info: 2 Channels @ 265 kb/s
Length: 9min.
Format: MP4
Category: Trampling
Size: 543MB
Language: Italian
Added: 2021-05-09

Lady Scarlet - The little train

ITALIAN LANGUAGE Sitting on my throne I have this lousy slave in doggie-style at my feet. Conveniently, I have this really big strapon between my legs and I can't wait to fuck his ass deep. I take the gel, stick my hand with the black gloves deep inside him and prepare the way for my big rubber cock. I start to fuck this slut hard, dominating him turns me on but I want more. I let the “surprise slave” in and I make him lie down in front of the “cow slave”: I buttfuck the cow and he sucks cock to the surprise and we make a nice little train. When I am satisfied with the fuck I step to sit on top of him and push his neck, I want to see him with his cock all the way down his throat and then I walk away and leave them in that position. UN PICCOLO TRENO Seduta sul mio trono ho questo schifoso schiavo a pecora ai miei piedi. Guarda caso ho proprio un grosso strapon tra le gambe e non vedo l’ora di scopargli bene il culo. Prendo il gel, infilo bene la mia mano con i guanti neri e preparo la strada al mio grosso cazzo di gomma. Inizio a scopare questa troia con forza, dominarla mi eccita ma voglio di più. Faccio entrare lo schiavo sorpresa e lo faccio stendere davanti allo schiavo mucca: io inculo la vacca e che succhia il cazzo alla sorpresa e facciamo proprio un bel trenino. Quando sono soddisfatta della scopata passo a sedermi sopra di lui e spingere la sua nuca, voglio vederlo col cazzo fino in fondo alla gola per poi allontanarmi e lasciarli in quella posizione.

Video Info: 1920x1080 Pixel @ 7950 kb/s
Audio Info: 2 Channels @ 192 kb/s
Length: 8min.
Format: MP4
Category: Strap-On
Size: 469MB
Language: Italian
Added: 2021-05-08

Lady Scarlet - Hands like arms

Today I show you my nails, my fingers, my hands ... perfect arms to destroy the face of a slave and in this video I give you a proof of what I’m talking about. Sitting on my throne I have the slave get closer, he is on his knees in front of me and I begin to beat him mercilessly. I slap him with both hands, slowly, then faster, harder and harder my slaps get to his face and he accepts them without complaining. Until the power and speed of my blows become difficult to bear even for a slave as good as mine and I allow him to worship and kiss my hands before sending him away. MANI COME ARMI Oggi vi mostro per bene le mie unghie, le mie dita, le mie mani…armi perfette per distruggere la faccia di uno schiavo e in questo video ve lo dimostro. Seduta sul mio trono faccio avvicinare lo schiavo, è in ginocchio al mio cospetto e inizio a picchiarlo senza pietà. Lo schiaffeggio con entrambe le mani, lentamente, poi più veloce, colpi sempre più forti che lui accetta senza lamentarsi. Fino a quando la potenza e rapidità dei miei colpi diventano difficile da sopportare anche per uno schiavo bravo come il mio e gli concedo di adorarle e baciarle prima di mandarlo via.

Video Info: 1920x1080 Pixel @ 7991 kb/s
Audio Info: 2 Channels @ 288 kb/s
Length: 7min.
Format: MP4
Category: Faceslapping
Size: 400MB
Language: English
Added: 2021-05-08

Lady Scarlet - Merciless boots from the top

ITALIAN LANGUAGE This is an alternative version of the video Merciless boots filmed by a different angle closer to the action, don't miss it! Here is the story... This new slave is very scared, it is his first time with me and he fears me. He is lying with his flabby earthworm sticking out of the cock box and trying to justify himself by saying that the fear made his cock so small... I’m lying next to him and use my stockings feet to make him comfortable but shortly after I wear the boots he gave me and I clarify that the treatment that awaits him is not going to be so soft. Sharp heels and long tip, just seeing them the slave trembles. I get on the box and start hitting and crushing that worm under my soles, sticking him in my heels as he cries. Every now and then I also sink into his abdomen but my attention is all for that floppy prick. I squeeze it until the tip comes out to be able to prick it well with the heel. I literally destroyed his cock while completely ignoring his moans and pleas for mercy. When I am satisfied I stop but in exchange I demand another pair of boots. STIVALI SPIETATI (DALL'ALTO) Questa è una versione alternativa e da non perdere del video "Stivali spietati" filmata dall'alto e più vicina all'azione! Ecco la storia... Questo nuovo schiavo è molto spaventato, è la sua prima volta con me e giustamente mi teme. E’ steso col suo lombrichino moscio che spunta dalla cock box e cerca di giustificarsi dicendo che è moscio per la paura… Sdraiata accanto a lui, cerco di rompere il ghiaccio con i miei piedi scalzi velati dalle autoreggenti ma dopo poco infilo gli stivali che mi ha regalato lui e chiarisco che il trattamento che lo attende sarà ben diverso. Tacchi affilati e punta lunga, solo a vederli lo schiavo trema. Salgo sulla piattaforma e inizio a colpire e schiacciare quel verme sotto le mie suole, lo infilzo con i tacchi mentre lui si lamenta. Ogni tanto affondo anche nel suo addome ma la mia attenzione è tutta per quel cazzetto moscio. Lo schiaccio finchè non spunta fuori il glande per poterlo punzecchiare per bene con il tacco. Gli ho letteralmente distrutto il cazzo mentre ignoro completamente i suoi lamenti e le richieste di pietà. Quando sono soddisfatta smetto ma in cambio voglio un altro paio di stivali.

Video Info: 1920x1080 Pixel @ 7920 kb/s
Audio Info: 2 Channels @ 192 kb/s
Length: 10min.
Format: MP4
Category: Trampling
Size: 584MB
Language: Italian
Added: 2021-05-06

Lady Scarlet - De*d dick in hands

ITALIAN LANGUAGE It has been two days since I internally inspected my patient's penis with the catheter. Today I want to understand if the therapy has given its effects and has moved something from within. I apply clips to his nipples to make his emotions amplified and then I wear black latex gloves. I start masturbating him, slowly. I apply some gel so that my hands glide better on that little dick. Despite being mentally aroused, he has difficulty achieving an erection. Will it be the clips that make him suffer? But he must feel pleasure in suffering! This is the test to be overcome! I insist, I masturbate him in different ways, but nothing. This dick is really de*d and I see no hope. He will have to undergo other therapies... CAZZO MORTO TRA LE MANI Sono passati due giorni da quando ho ispezionato internamente il pene del mio paziente con il catetere. Oggi voglio capire se la terapia ha dato i suoi effetti ed ha smosso qualcosa da dentro. Gli applico delle pinzette ai capezzoli per far sì che le sue emozioni siano amplificate dopodichè indosso dei guanti neri in lattice. Inizio a masturbarlo, lentamente. Applico del gel in modo che le mie mani scivolino meglio su quel cazzino. Nonostante sia mentalmente eccitato, ha difficoltà a raggiungere l'erezione. Saranno le pinzette che lo fanno soffrire? Ma lui deve provare piacere soffrendo! E' questa la prova da superare! Insisto, lo masturbo in modi differenti, ma nulla. Questo cazzo è proprio morto e non vedo speranze. Dovrà sottoporsi ad altre terapie...

Video Info: 1920x1080 Pixel @ 7967 kb/s
Audio Info: 2 Channels @ 192 kb/s
Length: 10min.
Format: MP4
Category: Small Penis Humiliation
Size: 589MB
Language: Italian
Added: 2021-05-03

Lady Scarlet - Fisting the cow

ITALIAN LANGUAGE This slave with all these spots reminds me of a cow. That's how I baptized him. A cow in heat. Tied to the bed, with his ass already filled with a plug, he waits for me to open it well with my hands. I put on my gloves and walk over. I touch his cock, that wears a strap, to make him feel even more mine. He is drooling with pleasure. Slowly I pull out the plug. This bitch is full of hemorrhoids! This bothers me and so I start to penetrate him with my fingers. I want to break it! I get to the punch and I fuck it like that. Then I step to four fingers and then continue with the fist. The cowhide has the sore ass! I go on until he is exhausted and I am satisfied. I give him a spit and walk away, telling him I'm going to examine his mouth to see if it's wider... FISTANDO LA VACCA Questo schiavo con tutte queste macchie mi ricorda una vacca. E' così che l'ho battezzato. Una vacca in calore. Legata al letto, con il culo già pieno da un plug, aspetta che io la apra per bene con le mie mani. Indosso i guanti e mi avvicino. Gli tasto il pisello che porta un cinturino per farlo sentire ancora più mio. Sta sbavando di piacere. Lentamente gli estraggo il plug. E' pieno di emorroidi questa troia! La cosa mi infastidisce e così inizio a penetrarlo con le dita. Lo voglio sfondare! Arrivo al pugno e me lo scopo così. Poi passo a quattro dita e poi riprendo con il pugno. Ha il culo irritato la vacchetta! Continuo fino a quando è esausto e io sono soddisfatta. Gli regalo uno sputo e mi allontano, dicendogli che passerò a esaminare la sua bocca per vedere se è più larga...

Video Info: 1920x1080 Pixel @ 8000 kb/s
Audio Info: 2 Channels @ 288 kb/s
Length: 9min.
Format: MP4
Category: Female Domination
Size: 563MB
Language: Italian
Added: 2021-05-02

Lady Scarlet - A bitch for heels and feet

I want to try this bitch's mouth. I want to understand how she uses those lips and that tongue and to stimulate her slut I put a plug with the tail in her ass and some female panties. I lie comfortably in bed, she kneels on the floor at my feet. I tease her small tits and she's more and more horny. With the whip in hand I tell her to lick my shoes and feet. I wear open sandals to show my ends nicely. A long adoration begins where the bitch will use that eager mouth well and I am amused I will enjoy her service. She'll be left with heels tucked into her mouth and tail wagging. UNA CAGNA PER I TACCHI E I PIEDI Voglio provare la bocca di questa cagna. Voglio capire come sa usare quelle labbra e quella lingua e per stimolare la sua troiaggine gli ho infilato un plug con la coda nel culo e delle mutandine femminili. Io sdraiata comoda a letto, lui in ginocchio sul pavimento, ai miei piedi. Gli stuzzico le tettine ed è sempre più eccitata. Con il frustino in mano gli indico di leccarmi le scarpe ed i piedi. Indosso dei sandali aperti per mostrare bene le mie estremità. Inizia una lunga adorazione dove la cagna userà per bene quella bocca vogliosa e io divertita mi gusterò il suo servizio. Resterà con i tacchi infilati in bocca e la coda scodinzolante.

Video Info: 1920x1080 Pixel @ 8003 kb/s
Audio Info: 2 Channels @ 288 kb/s
Length: 11min.
Format: MP4
Category: Foot Domination
Size: 666MB
Language: Italian
Added: 2021-04-30

Lady Scarlet - Zoom: Sink into the sofa!

ENGLISH LANGUAGE This is a zoomed in version of the clip "Sink into the sofa!": have a closer look at how my feet crush this slave’s face and body. Here is the story… Sunday evening, I'm relaxing on my soft black leather sofa, but rest is not for me, it bores me. I call the slave who promptly arrives crawling and I tell him that I want to play a little to break the boredom of this evening. I have him lie down on the sofa and get up on him: my long and muscular legs in pantyhose begin to walk on this soft human carpet. As I walk, kick and jump, my slave sinks deeper and deeper into the sofa. After several facestandings I start having fun and boredom disappears: meanwhile the slave deforms under my weight and turns red from the effort. Before I leave him, after yet another facestanding, I touch his nose which now looks like play dough for how much I have crushed it. AFFONDA NEL DIVANO! Questa è la versione in primo piano del video "Affonda nel divano!" in cui potrete ammirare più da vicino come i piedi schiacciano il viso e il corpo del mio schiavo. Ecco la storia… Domenica sera, mi sto rilassando stesa sul mio morbido divano di pelle nera, ma il riposo non fa per me, mi annoia. Chiamo lo schiavo che prontamente arriva gattonando e gli dico che voglio giocare un po’ per spezzare la noia di questa serata. Lo faccio sdraiare sul divano e salgo in piedi su di lui: le mie lunghe e muscolose gambe coperte dai collant iniziano a passeggiare su questo morbido tap* umano. Man mano che cammino, scalcio e salto, il mio schiavo affonda sempre di più nel divano. Dopo diversi facestanding inizio a divertirmi e la noia svanisce: lo schiavo intanto si deforma sotto il mio peso e diventa rosso per lo sforzo. Prima di lasciarlo, dopo l’ennesimo facestanding, gli tasto il naso che ormai sembra pongo per quanto l’ho schiacciato.

Video Info: 1920x1080 Pixel @ 7971 kb/s
Audio Info: 2 Channels @ 192 kb/s
Length: 11min.
Format: MP4
Category: Trampling
Size: 644MB
Language: Italian
Added: 2021-04-28

Lady Scarlet - Sink into the sofa!

Sunday evening, I'm relaxing on my soft black leather sofa, but rest is not for me, it bores me. I call the slave who promptly arrives crawling and I tell him that I want to play a little to break the boredom of this evening. I have him lie down on the sofa and get up on him: my long and muscular legs in pantyhose begin to walk on this soft human carpet. As I walk, kick and jump, my slave sinks deeper and deeper into the sofa. After several facestandings I start having fun and boredom disappears: meanwhile the slave deforms under my weight and turns red from the effort. Before I leave him, after yet another facestanding, I touch his nose which now looks like play dough for how much I have crushed it. Domenica sera, mi sto rilassando stesa sul mio morbido divano di pelle nera, ma il riposo non fa per me, mi annoia. Chiamo lo schiavo che prontamente arriva gattonando e gli dico che voglio giocare un po’ per spezzare la noia di questa serata. Lo faccio sdraiare sul divano e salgo in piedi su di lui: le mie lunghe e muscolose gambe coperte dai collant iniziano a passeggiare su questo morbido tap* umano. Man mano che cammino, scalcio e salto, il mio schiavo affonda sempre di più nel divano. Dopo diversi facestanding inizio a divertirmi e la noia svanisce: lo schiavo intanto si deforma sotto il mio peso e diventa rosso per lo sforzo. Prima di lasciarlo, dopo l’ennesimo facestanding, gli tasto il naso che ormai sembra pongo per quanto l’ho schiacciato.

Video Info: 1920x1080 Pixel @ 7998 kb/s
Audio Info: 2 Channels @ 192 kb/s
Length: 11min.
Format: MP4
Category: Trampling
Size: 649MB
Language: Italian
Added: 2021-04-28

Lady Scarlet - Homosexual blowjob show

In my cage today there is a slave who aspires to enter my harem but will have to pass quite a tough test to succeed. I open the cage and he crawls out, I named him the “cow slave” for all the stains that this fat guy has on his skin; for the occasion he also has a nice tail that coming out of his ass and a chastity belt whose key is hanging on my neck. He barely hears me because of the sensory deprivation mask I imposed on him but before removing it I let the "surprise" slave in: I want him to feel the surprise with his hands before his eyes. I take off his mask and explain to him that the test to pass is an act of imposed homosexuality: a good blowjob to the surprise slave and if I am satisfied I will free that miserable shrimp between his legs... He starts licking and sucking while I push him with my hand behind his neck to take it all in his mouth. After a while on his knees I make him sit on the ground, he rests with his back on my legs so that I can have a perfect view: I hug him from behind and I enjoy stimulating his nipples while I push him to lick the balls too. That's enough, I dismiss the surprise slave, show the "cow" the key to free his little dick but... no, I'll free him another time... POMPINO OMOSESSUALE Nella mia gabbia oggi c’è uno schiavo che aspira ad entrare nel mio harem ma dovrà superare una prova abbastanza forte per riuscirci. Apro la gabbia e gattona fuori, l’ho battezzato schiavo vacca per tutte le macchie che ha sulla pelle questo ciccione e per l’occasione ha anche una bella coda che gli esce dal culo e un cintura di castità la cui chiave è appesa al mio collo. Mi sente a malapena per la maschera di deprivazione sensoriale che gli ho imposto ma prima di liberarlo faccio entrare anche lo schiavo “sorpresa”: voglio che lo senta al tatto prima di vederlo. Gli tolgo la maschera e gli spiego che la prova da superare è un atto di omosessualità forzata: un bel pompino allo schiavo sorpresa e se sarò soddisfatta libererò il suo misero pisellino… Inizia a leccare e succhiare mentre con la mia mano dietro la nuca lo spingo a prenderlo tutto in bocca. Dopo un po’ in ginocchio lo faccio sedere a terra, poggia con la schiena sulle mie gambe così che io possa avere una visuale perfetta: lo abbraccio da dietro e mi diverto a stimolare i suoi capezzoli mentre lo spingo a leccare anche le palle. Basta così, congedo lo schiavo sorpresa, mostro alla “vacca” la chiave per liberare il suo cazzetto ma… no, lo libererò un’altra volta…

Video Info: 1920x1080 Pixel @ 7971 kb/s
Audio Info: 2 Channels @ 192 kb/s
Length: 14min.
Format: MP4
Category: Female Domination
Size: 835MB
Language: Italian
Added: 2021-04-26

Lady Scarlet - A back for 3 Mistresses

ITALIAN LANGUAGE I'm in the dungeon of Gea Domina and Cleo Domina and I'm curious to try their equipment, especially the whips and paddles. We tie the slave to the cross and caress him. Our aim is to excite him but also to evaluate that skin so clean, too clean ... By holding our "punitive powers" we will start an excalation of blows, emotions, moans and enjoyment up to the slave's plea ... UNA SCHIENA PER 3 MISTRESS Sono nel dungeon di Gea Domina e Cleo Domina e sono curiosa di provare la loro strumentazione, in particolare le fruste e i paddles. Leghiamo lo schiavo alla croce e lo accarezziamo. Il nostro scopo è eccitarlo ma anche valutare quella pelle così pulita, fin troppo pulita... Impugnando le nostre "armi punitive" daremo il via a un'excalation di colpi, emozioni, lamenti e godimento fino alla supplica dello schiavo...

Video Info: 1920x1080 Pixel @ 7950 kb/s
Audio Info: 2 Channels @ 192 kb/s
Length: 11min.
Format: MP4
Category: Whipping
Size: 623MB
Language: Italian
Added: 2021-04-24

Lady Scarlet - Casual trampling in 3

ITALIAN LANGUAGE Our slave has a wooden box around his face so that all three of us can play with this flaccid worm at the same time. My friends Gea Domina and Cleo Domina and I have just finished training outdoors and now we need to clean our sneakers. Tongue out and in turn the slave licks our soles well until they turn white again but as we're there we want to have some fun trampling on it. We alternate between face, abdomen and small cock of this humble aching and screaming slave. First he takes off our shoes and then also the socks and with bare feet we jump on this heap of lard. Facestanding and trampling are our specialty and we have a lot of fun while he suffers under us. UN TRAMPLING SPORTIVO IN 3 Il nostro schiavo ha di nuovo una scatola di legno intorno alla faccia così che possiamo giocare tutte e tre contemporaneamente con questo flaccido verme. Io e le mie amiche Gea Domina e Cleo Domina abbiamo appena finito di allenarci allâaperto e ora abbiamo bisogno di pulire le nostre scarpe da ginnastica. Lingua fuori e a turno lo schiavo lecca per bene le nostre suole fino a farle tornare bianche ma già che siamo lì vogliamo divertirci un poâ a calpestarlo. Ci alterniamo tra faccia addome e cazzetto di questo umile schiavo dolorante e urlante. Sfila prima le scarpe e poi anche i calzini e a piedi nudi saltiamo su questo ammasso di lardo. Facestanding e trampling sono la nostra specialità e ci divertiamo mentre lui soffre sotto di noi.

Video Info: 1920x1080 Pixel @ 7966 kb/s
Audio Info: 2 Channels @ 192 kb/s
Length: 10min.
Format: MP4
Category: Trampling
Size: 584MB
Language: Italian
Added: 2021-04-22

Lady Scarlet - A hard sissy training - part 3

ITALIAN LANGUAGE This video is part 3 of the movie âA Hard Sissy Trainingâ. We have reached the final stage of his training: I have him completely naked, I tie him in the doggie position, I hold my riding crop and I start hitting his back and his ass. Now she is no longer the sissy, now he is my pet who must bear my mark! He suffers, deeply and for a long time, screams, arches his back, tries to move but his wrists are tied and he can only stay there to suffer. I tell him that I will take him to the limit and if he will resist enough he will have the much desired reward ... His body is now completely scarred, his back is hot and the furrows left by the whip will not go away quickly. I order him to kiss my shoes as a sign of thanks and smiling I put the collar on him saying "You did it. You won it". In pain, he thanks me. UN DURO ALLENAMENTO DA SISSY - PARTE 3 Questo video è la parte 3 del film âA Hard Sissy Trainingâ. Siamo giunti alla fase finale dellâaddestramento, lo faccio denudare completamente, lo lego nella posizione a pecorina, impugno il mio frustino da cavallo e inzio a colpire la sua schiena e il suo culo. Ora non è più la sissy, ora è il mio animale che deve portare il mio marchio! Subisce, in profondità e a lungo, urla, inarca la schiena, cerca di muoversi ma ha i polsi legati e può solo restare lì a subire. Gli dico che lo porterò al limite e se re*à abbastanza avrà il tanto agognato premio⦠Il suo corpo è ora completamente segnato, la schiena è bollente e i solchi lasciati dal frustino non andranno via velocemente. Gli ordino di baciarmi le scarpe in segno di ringraziamento e sorridendo gli metto il collare dicendo "Ce l'hai fatta. Te lo sei conquistato". Sofferente, mi ringrazia.

Video Info: 1920x1080 Pixel @ 7927 kb/s
Audio Info: 2 Channels @ 192 kb/s
Length: 13min.
Format: MP4
Category: Whipping
Size: 780MB
Language: Italian
Added: 2021-04-22

Lady Scarlet - A hard sissy training - part 2

ITALIAN LANGUAGE This video is part 2 of the movie �A Hard Sissy Training�. The training continues and we move to the Doctor's room. My sissy does not know what�s coming for her... she is lying on the bed with her legs wide open and when I appear she notices that I am wearing a strapon under my coat. I want to fuck her properly! I start to make her lick my fingers covered by a black glove: she must always be ready for me both in the mouth and in the ass. My fingers wet with her saliva then move on to prepare her asshole. A little gel on the strapon and I start to push my cock inside her, while she moans and enjoys. I also have to cover her mouth with my glove for all the moaning! This is the true intimacy that I wanted and that makes me enjoy, that makes me feel in possession. I accelerate, let myself be carried away and penetrate her deeply until my little slut tears. UN DURO ALLENAMENTO DA SISSY - PARTE 2 Questo video è la parte 2 del film �A Hard Sissy Training�. Il training continua e ci spostiamo nella sala della Dottoressa. La mia femminuccia non sa bene cosa le aspetti... E' sdraiata sul lettino a gambe divaricate e quando appaio si accorge che sotto il camice indosso uno strapon. Me la voglio inculare come si deve! Inizio a farle leccare le mie dita coperte dal guanto nero: deve essere sempre pronta per me sia di bocca che di culo. Le dita bagnate dalla sua saliva passano quindi a preparare il buco del culo. Un po� di gel sullo strapon e inizio a spingere il mio cazzo dentro, mentre lei geme e gode. Le devo anche tappare la bocca con un mio guanto per tutti i gemiti! E� questa la vera intimità che desideravo e che mi fa godere, che mi fa sentire in possesso. Accelero i miei colpi, mi lascio trasportare e penetro a fondo fino a far lacrimare la mia puttanella.

Video Info: 1920x1080 Pixel @ 7939 kb/s
Audio Info: 2 Channels @ 192 kb/s
Length: 10min.
Format: MP4
Category: Strap-On
Size: 568MB
Language: Italian
Added: 2021-04-20